Guida ai servizi ambulatoriali

Ambulatori

La SSD di Audiovestibologia dell'Ospedale di Circolo di Varese riceve nel suo ambulatorio pazienti con problemi di udito o di equilibrio realizzando in un anno circa 100.000 prestazioni. Questo grazie all'impegno costante di un'equipe di oltre 30 persone che dedicano la propria vita professionale alla cura della sordità e della vertigine.

Si trova al piano terra del Padiglione 14, accanto al nuovo Ospedale. E' di norma aperto tutti i giorni feriali dalle ore 8 alle ore 16. Un parcheggio è disponibile per le autovetture dei pazienti più piccoli o disabili.

Ambulatori

I locali comprendono una sala d'attesa dotata di televisori, distributore automatico di bevande calde, giocattoli per bambini, scaldabiberon per un'attesa più gradevole, recentemente attrezzata con SISTEMA AD INDUZIONE MAGNETICA per i portatori di protesi acustiche ed impianto cocleare. Accanto alla sala è presente apposito locale per i servizi e per il cambio pannolini.
L'Accettazione riceve i pazienti espletando le pratiche amministrative e mantiene in contatto i medici ed i tecnici mediante un sistema di comunicazione VOIPE.
Il centro dispone di 4 studi medici, una sala medicazione, aree dedicate all'audiologia, vestibologia, assistenza protesica e impianti cocleari, 6 studi per la riabilitazione uditiva, una piccola cucina.
All'arrivo il paziente viene accolto dal personale dell'Accettazione che si trova alla sinistra dell'ingresso.

Occorre presentare:

  • tessera sanitaria regionale
  • eventuale documento di esenzione dal ticket
  • documentazione clinica precedente
  • ricetta medica del medico curante di base o richiesta dello specialista
  • apparecchi acustici qualora posseduti dal paziente, anche non funzionati
  • si prega di avvisare il personale in caso di situazioni cliniche meritevoli di particolare riguardo

Si raccomanda inoltre:

  • colazione leggera nei pazienti che devono sottoporsi a valutazione vestibolare
  • trattamento preliminare con gocce auricolari emollienti nel caso di tappo di cerume già diagnosticato.
  • i bambini piccoli che devono effettuare una valutazione audiologica devono seguire le indicazioni fornite dagli operatori all'atto della prenotazione

Ambulatori

La valutazione audiologica che viene effettuata comprende, insieme alla visita dello specialista, l'esecuzione di un "pacchetto" di esami che vengono di volta in volta richiesti dall'audiologo stesso in base alle esigenze cliniche individuali, integrandosi con le prestazioni di minima indicate sulla impegnativa regionale presentata dal paziente. Questo spiega la necessità di preparare una nuova impegnativa comprendente tutte le prestazioni effettuate e che viene quindi consegnata al paziente in occasione del suo accesso. Una volta presi in carico dall'Accettazione il paziente attende la chiamata del medico.
Tutto il personale del Servizio è tenuto a fare il possibile per assicurare il rispetto dell'orario dell'appuntamento delle prestazioni prenotate e il loro svolgimento nei tempi previsti.
Tuttavia si consiglia di non prendere impegni successivi all'appuntamento poiché i tempi di esecuzione della valutazione possono richiedere 30-60 minuti; inoltre l'assistenza a pazienti non programmati provenienti dal Pronto Soccorso o dai Reparti di Degenza possono provocare involontari ritardi.
Al termine della valutazione tecnica il paziente viene ricevuto dal medico specialista che espone l'esito degli esami, effettua un adeguato counseling e consegna immediatamente al paziente il referto della valutazione audiovestibologica eseguita. Sarà cura del paziente presentarlo poi al medico curante o al medico specialista che ne ha richiesto l'esecuzione.